Breaking news
  1. U16 Giovanile: Futurosa Trieste non si ferma e vince ancora
  2. L’Apu Gsa Udine s’impone sul KKS Škrljievo e vince 113-70
  3. L’Alma Trieste batte la De Longhi Treviso e si qualifica per la finale di stasera contro i “foresti” di Udine
  4. Al via la seconda edizione del Trofeo “Città di Monfalcone”
  5. Il 25 settembre si inaugura “Alma Club” il nuovo progetto di Alma Pallacanestro Trieste.

Assistente allenatore Emanuele Molin

Nazionalità
ita Italia
Squadra corrente

Assistente allenatore

E’ nato il 12 febbraio 1960 a Venezia

A 18 anni allena le giovanili del Basket Club Mestre, poi il trasferimento al Settore Giovanile di Treviso. Dal 1988 è assistente allenatore della prima squadra di Treviso, dove si succedono come head coach Sales, Skansi, D’Antoni, Obradovic e Bucchi.

Nel 1991/92, con Skansi in panchina, la Benetton conquista il primo Scudetto della sua storia. Poi Molin alza al cielo la Coppa Italia nel 1992/93 e nel 1999/2000 e la Coppa Saporta nel 1998/99. Nel 2000 arriva alla Virtus Bologna insieme a Ettore Messina, con il quale intraprende una lunga e vittoriosa collaborazione professionale. La stagione 2000/01 è da urlo, con il trionfo in Eurolega, lo Scudetto e la Coppa Italia. L’anno seguente il bis nella Coppa nazionale. Insieme a Messina torna a Treviso nel 2002, dove si laurea Campione d’Italia (2002/03) e vince altre tre Coppa Italia (2002/03, 2003/04, 2004/05). Nel 2005, ancora insieme a Messina, il trasferimento al CSKA Mosca. Non tardano ad arrivare i successi: quattro Superliga (2005/06, 2006/07, 2007/08, 2008/09), tre Coppe di Russia (2005/06, 2006/07 e nel 2007/08), la VTB United League (2007/08) e soprattutto due volte l’Eurolega (2005/06, 2007/08). Nel 2009, da assistente allenatore, segue Messina anche al Real Madrid, e nel 2011 diventa capo allenatore della squadra spagnola, giungendo fino alla Final Four di Eurolega. Nell’estate 2011 torna in Italia, per un’esperienza a Cantù con Andrea Trincheri. Nel 2013/14 diventa capoallenatore della JuveCaserta, dove rimane fino al 2015, quando si trasferisce all’Unics Kazan come vice allenatore di Evgeny Pashutin. Dal 2017 è assistente allenatore all’Aquila Basket Trento.