Nessuna sorpresa nella prima giornata della Finale Nazionale che si stanno disputando a Battipaglia. Infatti, vincono tutte le favorite o potenziali tali, alcune anche in modo largo nel punteggio ma non nel gioco.

Partiamo dalla  prima gara disputata al campo B (Tendostruttura), tra Akronos Moncalieri e Amatori Pallacanestro Savona inserite nel gruppo C, la squadra piemontese allenata da coach Terzolo si impone con il punteggio di 79-56 con una con una formidabile Berrad autrice di ben 29 punti. Savona dall’altro canto risponde con Poggio (16 punti).

Nella seconda gara disputata sul campo A (Palazauili), entrano in scena le campionesse d’Italia della Umana Reyer Venezia, che incontrano il Baskettiamo Vittuone, le ragazze venete entrano in campo decise subito a portare a casa la vittoria, le ragazze di coach De Predo soffrono solo nel primo quarto, poi con una spettacolare Sara Madera (19 punti), vincono a mani basse (73-54).

Si ritorna sul campo B, dove si incontrano due cenerentole della Finale Nazionale, infatti si incontrano Ororosa Basket Bergamo  e Futurosa Trieste, esce vittoriosa la quadra lombarda con il punteggio di (66-53), miglior realizzatrice per la squadra allenata da coach Stazzonelli e’ Pintossi utrice di ben (15 punti).

Intano sul campo A, si preparano a scendere in campo la Virtus Eirene Ragusa di coach Gebbia ex allenatore anche di Battipaglia (in un lontano passato), e il/la Geas Basket. Anche qui c’e’ stata poca stiria con le lombarde subito partite a testa bassa imponendo ritmo e velocità alla gara. Il risultato finale premia le ragazze di coach Lo Storto con il punteggio di (71-48), mettendo in mostra un bellissimo gioco di squadra e una Bonadeo (19 punti), già in una forma strepitosa.

Nella terza gara sul campo B si gioca la gara tra Basket Academy Mirabello e la LupeBasket San Martino, le emiliane si impongono per (58-38), un piu venti che non ammette repliche.

Alle ore 18:30 fanno il loro esordio le padrone di casa della Treofan Battipaglia, avversarie delle ragazze di coach Bochicchio il Piscine di Schio Famila Basket, le battipagliesi vincono con il punteggio di (67-43), miglior realizzatrice dell’incontro la neo diciottenne Laura Cremona (16 punti)  e una prestazione corale di squadra buona, da registrare alcune amnesie difensive che lungo il torneo possono costare caro alla Treofan.

Altra sicura protagonista del torneo sara’ sicuramente il Giants Basket Marghera, che sul campo B si sbarazza senza tanta difficoltà della FE.BA. Civitanova, il risultato finale e’ (71-58) per le venete.

Chiudono la prima giornata sul campo A il Costa per l’Unicef e la Stella Azzurra Roma di un altro ex coach (recentissimo passato) della PB63 Francesco Dragonetto, le lombarde si impongono per (69-46) dando l’impressione di voler arrivare fino in fondo al Torneo.

Oggi le gare che si disputeranno potranno già dare un impronta decisiva sulle classifiche, queste le gare

Gruppo A:

Treofan Battipaglia-Stella Azzurra Roma

Costa Basket x l’Unicef-Piscine di Schio Famila Basket

Gruppo B:

Umana Reyer Venezia-Virtus Eirene Ragusa

Geas Basket-Baskettiamo Vittuone

Girone C:

Ororosa Basket Bergamo-Amatori Pallacanestro Savona

Akronos Moncalieri-Futurosa Basket Trieste

Gruppo D:

Giants Basket Marghera-LupaBasket San Martino

Basket Accademy Mirabello-FE.BA Civitanova

 

Giovanni Salerno

  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares