Partita senza storia a Rovigo, dove le padroni di casa con una prestazione quasi perfetta agguantano l’ottavo posto che vale i playoff. Cussignacco arrivava a questa ultima partita di stagione regolare con la voglia di migliorare il suo posizionamento in classifica in vista dei play-out, ma la maggior voglia di Rovigo di vincere e raggiungere i play-off ha fatto la differenza.

Partita praticamente in equilibrio solo per i primi 10’ con Rovigo che segna a ripetizione e le ospiti che cercano di stare a galla grazie alla verve di Toniutti (7) e Mio (8). Le belle notizie che Rovigo aspettava dagli altri campi arrivano e le venete si scatenano nel secondo quarto. Avanti di 14 a metà secondo periodo, rovigo non si accontenta e con in grande parziale va all’intervallo lungo sul +21 (42-23).

Partita praticamente chiusa anche perché la reazione di Cussignacco non arriva; Rovigo controlla agevolmente i ritmi della partita e aumenta addirittura il vantaggio a fine terzo quarto (59-34). Nell’ultimo periodo, con qualche punto di Salomoni (9) ed Esposito (8), Cussignacco limita i danni rientrando fino a -11 ma Rovigo nel finale torna ad arrotondare il vantaggio chiudendo con il meritato +15 finale che vale la conquista dei playoff.

Per Cussignacco invece un netto passo indietro rispetto alle ultime uscite, una sconfitta da cancellare subito per ripartire prima possibile ed essere pronte ad affrontare tra due settimane Montecchio per il primo turno dei play out. Sconfitta, quella di ieri che relega la PLC al dodicesimo posto in classifica, quindi le ragazze di coach Milani non avranno fattore campo né nel primo, né nell’eventuale secondo turno di playout.


RHODIGIUM BASKET-CUSSIGNACCO   63 – 48

PLC Cussignacco: Toniutti 7, Mizzau M. 5, Mizzau A. 2, Beltrame 1, Lestani, Lazzaro 7, Quargnal, Salomoni 9, Mio 8, Poletto, Esposito 9

Parziali: 24-17; 42-23; 59-34

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •