La fase ad eliminazione diretta si apre con il successo dell’Oxygen Bassano su Pistoia. La formazione veneta vola così ai quarti di finale dove affronterà la Stella Azzurra Roma in una partita che promette spettacolo. Bellissima anche la gara odierna con Pistoia che ha lottato davvero fino all’ultimo secondo trascinata da un super Del Chiaro (23 punti e 13 rimbalzi), l’Oxygen ha risposto con il capitano Andrea Bargnesi (25 punti con 5/8 da 3) freddissimo nei momenti chiave.

Avvio di gara caratterizzato dalla sfida sotto canestro tra i due lunghi Da Campo e Del Chiaro. Ritmi elevatissimi per Bassano in questo primo quarto con una circolazione di palla veloce ed efficace che porta spesso a buoni tiri come nel caso delle triple piedi per terra realizzate da Bagnesi e Ragagnin che regalano il primo vantaggio rilevante (22-14); la risposta di Pistoia arriva con un grande avvio di secondo quarto, uno scatenato Mati (6 punti di fila) e Udom riconsegnano la parità ai toscani che crescono in fiducia e sorpassano sfruttando anche un passaggio a vuoto di Bassano (25-28). Partita che resta bella e combattuta fino al riposo lungo, con l’Oxygen che ritrova ritmo nel finale tornando avanti seppur di misura grazie a Bargnesi e Gajic (37-36), la squadra di coach Papi rientra forte dagli spogliatoi e spinge sull’acceleratore piazzando il break con Bargnesi (3° tripla personale) e Filoni per il 48-38.

Capitan Cipriani prova a dare la scossa riportando i suoi sul -5 (50-45), ma il tiro pesante fa la differenza: Pistoia non segna mai (0/15), Bassano invece sì con Gajic e Bargnesi a ricacciare indietro i tentativi di rimonta dei toscani (63-53 fine 3° quarto). I ragazzi di coach Angella non vanno al tappeto e ripartono a testa bassa nel quarto periodo tornando sotto con Cipriani e Querci (63-58). La partita è viva e ci si prepara ad un finale in volata con Del Chiaro che accorcia ulteriormente (69-66) con 4’ da giocare.

Emozionanti gli ultimi minuti con i tifosi toscani che provano a spingere i biancorossi. Bassano sembra chiuderla con Seck ma Querci dal perimetro tiene tutto aperto (76-73), l’Oxygen non dà il colpo del ko e Pistoia con Del Chiaro torna sul -1 (76-75) quando si entra nell’ultimo minuto; Bargnesi glaciale dalla lunetta firma il +3 a 9’’ dalla sirena (78-75), il tiro del possibile overtime lo scocca Gangale ma si ferma sul ferro, esulta allora Bassano che vince 78-75 ed entra tra le prime 8 d’Italia.

Questo il commento di coach Papi a fine gara: “E’ stata partita vera e credo anche bella da vedere, complimenti ai miei ed anche a Pistoia; domani contro Stella Azzurra dovremo dare tutto difensivamente per cercare di non pagare il gap fisico”. Per Pistoia le parole del vice allenatore Tommaso Della Rosa: “Pur partendo male, oggi con la forza di volontà abbiamo sfiorato l’impresa mancandola per uno o due tiri nel finale, i ragazzi ci hanno messo il cuore ed hanno fatto una stagione splendida.”

Ufficio Stampa FIP

OXYGEN ORANGE 1 BASSANO – OFFICINE FATTORI PISTOIA BASKET 2000 78 – 75 (22-15, 37-36, 63-53, 78-75)

OXYGEN ORANGE 1 BASSANO: Izzo, Tersillo 3 (0/3 da 3), Da Campo* 13 (6/13 da 2), Bargnesi* 25 (2/9, 5/8), Gajic* 15 (3/6, 2/6), Seck* 9 (4/7 da 2), Borsetto NE, Scalco NE, Bovo 2 (1/2, 0/2), Ragagnin, Pianegonda NE, Filoni* 11 (4/8, 0/1). All. Papi

Tiri da 2: 20/46 – Tiri da 3: 7/26 – Tiri Liberi: 17/27 – Rimbalzi: 50 16+34 (Bargnesi 8) – Assist: 9 (Tersillo 3) – Palle Recuperate: 9 (Bargnesi 2) – Palle Perse: 15 (Filoni 5)

OFFICINE FATTORI PISTOIA BASKET 2000: Pastore NE, Udom* 10 (3/5, 0/2), Maiolini, Mati 10 (4/5, 0/2), Gangale, Cannone NE, Alpanoso, Querci* 13 (3/6, 1/4), Cipriani* 10 (3/9, 0/2), Banchelli, Ani* 9 (3/8, 1/6), Del Chiaro* 23 (9/18, 0/3). All. Angella

Tiri da 2: 25/53 – Tiri da 3: 2/20 – Tiri Liberi: 19/33 – Rimbalzi: 47 15+32 (Del Chiaro 13) – Assist: 9 (Querci 2) – Palle Recuperate: 8 (Udom 3) – Palle Perse: 15 (Udom 7) – Cinque Falli: Querci, Cipriani, Ani

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •