Comincia nei migliori dei modi i playoff per il Futurosa Trieste che in gara 1 sconfigge il Sistema Rosa Pordenone 57-69. La formazione guidata da coach Alessio Scala è riuscita a condurre il match negli ultimi tre quarti e portare a casa la partita, grazie alla buona difesa, al buon gioco in attacco e soprattutto alla grande voglia di vincere. Dopo un metà primo quarto giocato punto a punto, le rosanero sono riuscite ad allungare a +11 nel terzo quarto e a chiudere la partita sul +12. Ottima la prestazione di Rosini che con 21 punti è la migliore marcatrice della partita, a seguire Meldere con 14 punti, Turel e Gregori con 13 punti e Croce e Recanati con 11 punti.    

A inizio gara le rosanero partono un po’ scariche a differenza del Sistema Rosa che riesce ad allungare già nei primi tre minuti di gioco. Con la tripla della capitana Recanati e i punti di Meldere le ragazze guidate da coach Augusti si portano in vantaggio sul 7-0. Dopo pochi minuti di gioco il Futurosa reagisce e comincia a rimontare. I canestri di Turel, Rosini e la tripla di Sammartini ricuciono il gap e si portano sul -4 (12-8 a 3’03”). L’ottima difesa delle rosanero costringe coach Augusti a chiedere il timeout a un minuto dalla fine della prima frazione di gioco. Rientrati in campo Rosini segna il canestro del pareggio (16-16). Il primo quarto si chiude 17-16 con canestro su tiro libero di Grattini.

Nei primi cinque minuti della seconda frazione di gioco la partita è segnata da un certo equilibrio.

Il canestro dalla lunga distanza di Rosini porta il Futurosa in vantaggio sul +4 (26-30). Gregori prova a ricucire il gap, ma è ancora Rosini a mettere le cose in chiaro. Il secondo quarto si chiude 31-36 con un fallo antisportivo su Rosini.

Al rientro dagli spogliatoi è ancora il Futurosa a condurre la partita. Il margine di vantaggio rimane pressoché invariato per i primi minuti di gioco, con un Sistema Rosa che cerca di ricucire lo svantaggio e con un Futurosa capace di far girare bene il pallone e di difendere con intensità. Il canestro dalla lunga distanza di Turel porta le rosanero sul +8 (34-42, 6’12”). Il Sistema Rosa forza le decisioni in attacco senza trovare la via del canestro e concede molti rimbalzi. Sul lato opposto il Futurosa sfrutta il black-out della squadra avversaria e spinge il piede sull’acceleratore. La tripla di Rosini porta le rosanero a +11 (36-47, 5’00”). Gregori reagisce e risponde anche lei con un canestro dalla lunga distanza, ma il Futurosa non si scompone e si riporta sul +10 con un canestro su contropiede di Rosini. Dopo due tecnici al Sistema Rosa la terza frazione di gioco di gioco si chiude (42-49).

All’inizio dell’ultimo quarto il Sistema Rosa reagisce: la difesa è più aggressiva le permette di ricucire di poco il gap (44-49, 8’56”). La verve delle rosanero non cala. Iob recupera un pallone e Rosini conclude il contropiede del +8 (44-52, 7’03”). Il Sistema Rosa prova a ridurre le distanze e i canestri del duo MeldereRecanati riportano il Sistema Rosa sul -3, ma le rosanero allungano di nuovo con i canestri di Sammartini, Croce e Turel e si portano sul +8 (49-57, 5’00”). La squadra guidata da coach Augusti, fatica per alcuni minuti a trovare la via del canestro. Grattini riesce a sbloccare questo periodo di stallo, ma la tripla di Croce e i canestri di Turel permettono al Futurosa di allungare ancora e di ritornare sul +10 (51-61, 2’44”). Grattini cerca di ricucire lo strappo con un canestro dalla lunga distanza, ma le rosanero non mollano, prima con Turel e Croce che infilano una serie di tiri liberi, poi con Leghissa che grazie all’ottima palla di Turel segna il canestro del +11 (57-68, 40”). L’ultimo canestro su tiro libero è di Turel che mette fine all’incontro per il risultato di 57-69.

Giovedì 2 maggio alle ore 20:30 vi aspettiamo numerosi per assistere alla seconda giornata dei playoff. Il Futurosa Trieste sfiderà in casa il Sistema Rosa presso la palestra del Bor, strada di Guardiella 7 a Trieste.

Barbara Mapelli

 

Sistema Rosa Pordenone- Futurosa Trieste 57-69

(17-16, 31-36, 42-49)

Sistema Rosa Pordenone: Maniero, Lauraschi 4, Cella, Grattini 6, Leonardi 5, Gregori 13, D’Este 2, Recanati 11, Camporeale 2, Jankovic, Meldere 14.

Allenatore: Augusti Giuseppe

Futurosa Trieste: Croce 11, Giannelli, Iob 8, Taucer 2, Levach n.e. Pernarcich, Sammartini 9, Turel 13, Rosini 21, Dobrigna, Leghissa 5.

Allenatore Alessio Scala

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •