Il Famila Wuber Schio espugna il PalaMinardi 62-81 con una nuova prestazione autorevole, senza sbavature, conquista gara 4 e regala la gioia più grande ai propri tifosi: il tricolore e la conferma di essere la squadra più forte d’Italia.

Un atto di forza sul parquet delle ragusane, una partenza a razzo a tracciare subito il solco di quella che sarebbe stata la serata: inerzia del match sempre a favore delle scledensi con la Passalacqua a inseguire e provare a ricucire con le fiammate di Consolini e Romeo. Ma le orange hanno retto l’urto dell’incessante tifo ragusano mantenendo i nervi saldi e garantendo la lucidità che solamente i campioni sanno avere nei momenti decisivi.

Una vittoria di gruppo con la panchina che ha dato un contributo fondamentale dando a coach Vincent quantità e qualità nelle rotazioni, soprattutto nei momenti topici quando le biancoverdi hanno provato a rientrare (anche da -15 a -4) mantenendo gioco, identità e soprattutto punti.

E poi il capitolo Masciadri: la Capitana del basket Italiano che chiude una carriera stratosferica, irripetibile: è lei il volto di questa squadra e di questa mentalità fatta di lavoro, sacrificio, passione. E vittorie.

Passalacqua Ragusa – Famila Wuber Schio 62 – 81 (19-21, 36-47, 52-60, 62-81)

PASSALACQUA RAGUSA: Romeo 22 (2/2, 4/11), Consolini* 11 (3/10, 1/3), Cinili 6 (1/2 da 2), Formica NE, Rimi, Stroscio, Harmon* 8 (2/8 da 2), Gianolla, Soli*, Bongiorno, Hamby* 11 (3/7, 0/2), Kuster* 4 (2/3, 0/1)

Allenatore: Recupido G.

Tiri da 2: 13/32 – Tiri da 3: 5/19 – Tiri Liberi: 21/24 – Rimbalzi: 24 6+18 (Harmon 6) – Assist: 10 (Consolini 3) – Palle Recuperate: 3 (Consolini 2) – Palle Perse: 8 (Kuster 3) – Cinque Falli: Cinili

FAMILA WUBER SCHIO: Filippi, Fassina 3 (1/1 da 2), Masciadri 3 (1/1 da 3), Crippa* 4 (2/4, 0/1), Gruda* 15 (7/12 da 2), Battisodo 10 (1/2, 2/3), Andre’ 4 (2/2 da 2), Dotto* 10 (2/7, 2/3), Lavender* 17 (8/11 da 2), Quigley* 15 (3/5, 3/6)

Allenatore: Vincent P.

Tiri da 2: 26/44 – Tiri da 3: 8/14 – Tiri Liberi: 5/8 – Rimbalzi: 35 6+29 (Lavender 9) – Assist: 24 (Dotto 7) – Palle Recuperate: 5 (Crippa 4) – Palle Perse: 10 (Squadra 3) – Cinque Falli: Andre’

Arbitri: Terranova F., Wassermann S., Puccini P.

Famila Basket Schio

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •